L’indagine sul centro natatorio

Corriere-22-dicembreOggi un articolo del Corriere illustra quali sono i dubbi che hanno portato gli inquirenti ad aprire un’indagine sulle piscine. Come prefigurato dalle minoranze prima ancora della realizzazione dell’opera, si indaga sull’ipotesi che il fallimento delle piscine fosse stato programmato a tavolino per arricchire indebitamente qualcuno.
Nonostante questi dubbi, l’Amministrazione non ci tutelò: non istituì mai la Commissione di controllo prevista dalla Convenzione e si rese garante per l’intero ammontare dell’investimento, pari a 9 milioni di euro, che da novembre gravano sul debito pro capite di ogni colognese. Dopo la chiusura dell’opera, non denunciò mai per l’intera operazione le società su cui ora si sta indagando.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...